Saldi, Giudice (Cisal): spero che si rimetta in moto la macchina dell’economia.

0
917

Tornano i saldi e l’economia salernitana prova a respirare un po’. Sabato 7 luglio, infatti, partirà la stagione estiva di sconti: un periodo dell’anno – insieme a quello invernale – che da sempre rappresenta un momento di sollievo per commercianti e cittadini.

“L’auspicio, sempre lo stesso, è che si rimetta in moto la macchina dell’economia” – afferma il segretario della Cisal Terziario Giovanni Giudice. “Purtroppo – continua – il trend della mortalità delle attività commerciali, a Salerno e provincia, continua ad essere poco incoraggiante. Questo significa perdita di posti di lavoro in un settore cruciale, quale quello del commercio, e una costante difficoltà a venir fuori dalla crisi”.

Allo stesso tempo, Giudice mette anche in guardia dalle conseguenze che periodi frenetici come questo, esattamente come accade durante le festività natalizie, possono portare con sé, soprattutto per quanto concerne i dipendenti dei negozi: “Ricordiamo che il lavoro non è mai sinonimo di sfruttamento. In particolari momenti dell’anno, commesse e commessi sono chiamati a sostenere orari di lavoro estremamente pesanti a cui, spesso, non corrispondono paghe adeguate. Il rilancio economico del nostro territorio non deve passare sulle spalle dei lavoratori dipendenti”.

LASCIA UN COMMENTO