Risparmiare sulla polizza auto si può, grazie al web.

0
517

rcautoCon i tempi che corrono dedicare un poco del proprio prezioso tempo alle tecniche di risparmio potrebbe rivelarsi una strategia molto efficace e vantaggiosa. Le tasche di numerosi italiani sono messe a dura prova dalle difficili condizioni economiche dovute soprattutto al persistere della crisi, motivo per cui risparmiare qualche euro per dare respiro al portafogli è diventata quasi una necessità quotidiana. Un costo che grava in maniera particolare sui bilanci delle famiglie italiane è da sempre quello relativo all’assicurazione auto, anche se non mancano le possibilità di risparmio. In questa guida proveremo a spiegare come fare per riuscire nell’intento di abbattere i costi dei premi delle polizze auto attraverso il suggerimento di semplici ma utili consigli.

Iniziamo col dire che l’abolizione del tacito rinnovo rappresenta per il consumatore un vantaggio da capitalizzare nei modi migliori, perché ognuno di noi può cambiare compagnia assicurativa molto più facilmente. Assurdo quindi privarsi di questa opportunità, soprattutto alla luce del fatto che le promozioni migliori vengono proposte proprio ai nuovi clienti e passare da una compagnia all’altra potrebbe portare dei benefici economici anche di una certa entità. Appare evidente comunque che prima di qualunque cambiamento occorre conoscere bene tutte le clausole contrattuali della nuova polizza, un modo efficace per non incorrere in una scelta che col tempo potrebbe risultare poco azzeccata.

Oggi fare una scelta in campo assicurativo e non consultare prima il web potrebbe essere un errore imperdonabile. Infatti sono tantissime le compagnie che sfruttano il canale telematico per proporre i loro migliori prodotti e servizi, solitamente con offerte decisamente più favorevoli rispetto a quelle tradizionali. Oltre ai siti delle compagnie assicurative un valido aiuto arriva dagli ormai famosi siti comparatori. Ad esempio su Sostariffe.it oppure su Qualeconviene.it è possibile trovare tutte le varie offerte che le compagnie assicurative propongono giornalmente in modo da scegliere quella che fa più al caso nostro. Per risparmiare sulle polizze auto questo è un modo molto indicato e ultimamente ricorrere al web è una pratica in costante crescita, anche se servono le dovute attenzioni. Accortezze che occorrono soprattutto quando i preventivi assicurativi appaiono particolarmente bassi. In questo caso, per sgombrare il campo da ogni dubbio, meglio consultare il sito dell’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (Ivass) e conoscere così se la compagnia prescelta è autorizzata ad operare nel nostro Paese. Purtroppo sono diversi i casi di compagnie assicurative fantasma che offrono ai consumatori polizze molto vantaggiose, truffando così gli ignari clienti.

I pacchetti assicurativi presenti sul mercato sono tanti e completi di diverse garanzie da eventualmente poter aggiungere alla copertura Rca. Garanzie aggiuntive utili ma da valutare in base alle singole esigenze, cioè da scegliere secondo le proprie necessità. Ad esempio, contrarre una polizza completa dell’assicurazione Furto e Incendio per un’auto di vecchia immatricolazione è poco conveniente e potrebbe servire esclusivamente a far crescere il costo del premio assicurativo.

Un altro modo per risparmiare sull’assicurazione auto è quello di ricorrere all’installazione della scatola nera, uno strumento che permette il continuo monitoraggio del veicolo e consente alla compagnia assicurativa, in caso di incidente, di conoscere quanto accaduto. Il costo di installazione è a carico dell’assicurazione e gli unici soggetti autorizzati a mettere mano alla scatola nera sono i tecnici della compagnia. Con questo apparecchio vengono monitorati i dati sulle accelerazioni, la velocità, i cambi di marcia e, grazie al segnale GPS, lo strumento funge anche da antifurto perché permette la localizzazione dell’auto. Con l’installazione della scatola nera non si può quantificare l’esatto risparmio sull’assicurazione ma, specie nelle aree dove i costi dei premi sono più alti per via di fattori fraudolenti, esiste la possibilità di maggiori sconti.

Quando l’auto viene utilizzata poco frequentemente bisogna ricordarsi delle assicurazioni temporanee e di quelle chilometriche. Le polizze auto temporanee, come quelle a Km, garantiscono una copertura parziale che può trasformarsi in totale con il pagamento di una differenza. Generalmente le polizze auto temporanee vengono stipulate da persone che utilizzano il mezzo per brevi periodi dell’anno, magari solo in estate per le vacanze. L’assicurazione auto temporanea o chilometrica può rivelarsi una scelta economica e flessibile, un’opzione da prendere in considerazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here