Osservatorio Facile.it: assicurazione auto sempre più cara in Campania.

0
405

In Italia i prezzi dell’assicurazione auto continuano a salire: un dato preoccupante confermato dall’Osservatorio dei prezzi di Facile.it secondo cui ad agosto 2018 assicurare un’auto costa in media 582,71 l’anno, lo 0,9% in più rispetto ai 577,5 euro di dodici mesi fa. Il premio medio è calcolato sulla base di oltre 6,8 milioni di preventivi raccolti dal comparatore nell’ultimo anno e le quotazioni offerte da un panel di compagnie assicurative che copre più della metà del mercato Rc auto italiano.
In Campania l’Rc auto costa ancora di più

I rincari non riguardano però tutte le aree del Paese ma tredici regioni con una forbice di aumenti che su base annua varia dal 6,12% del Friuli Venezia Giulia (dove il premio medio resta comunque uno dei più bassi d’Italia, 433,6 euro) allo 0,09% dell’Emilia Romagna (545,23 euro). Nella classifica degli aumenti, al secondo posto troviamo la Campania, dove il premio medio Rc auto cresce del 4,68% e continua ad essere il più alto della Penisola, ormai oltre la soglia dei 1.000 euro. Tra le province di Avellino, Caserta, Benevento, Napoli e Salerno gli automobilisti spendono in media 1.036,2 euro, quasi il 78% in più rispetto alla media nazionale. Terzo posto per il Trentino Alto Adige dove la tariffa media cresce del 4,56% anche se il premio medio registrato ad agosto è di 434,85 euro l’anno, dunque tra i più bassi dello Stivale.
Ribassi in Valle d’Aosta, Umbria e Calabria

Sette invece le regioni italiane dove su base annua si registra un calo della tariffa media: sorridono gli automobilisti residenti in Valle d’Aosta che si conferma la regione dove assicurare un’auto costa di meno: in questa area del Paese il premio medio scende a 371.94 euro, diminuito dell’8,23% rispetto all’agosto dello scorso anno. Segue in classifica l’Umbria con un premio medio è di 531,42 euro e la contrazione del 6,17%. Terzo gradino del podio la Calabria dove, nonostante il calo del 2,17%, le tariffe continuano a restare elevate, con un premio medio che nell’agosto del 2018 è pari a 674,37, secondo solo a quello della Campania.
Premio Rc auto agosto 2018 e variazione annua

Regione / Premio medio (euro) / Variazione media (%)
Abruzzo: 503,74 (-0,44%)
Basilicata: 491,8 (+3,32%)
Calabria: 674,37 (-2,17%)
Campania: 1.036,2 (+4,68%)
Emilia Romagna: 545,23 (+0,09%)
Friuli Venezia Giulia: 433,60 (+6,12%)
Lazio: 589,80 (-1,43%)
Liguria: 609,71 (+1,91%)
Lombardia: 471,49 (-0,32%)
Marche: 546,66 (+3,4%)
Molise: 533,63 (+0,34%)
Piemonte: 536,6 (+0,06%)
Puglia: 656,98 (-1,95%)
Sardegna: 502,99 (+2,52%)
Sicilia: 572,20 (+0,47%)
Toscana: 664,27 (+1,1%)
Trentino Alto Adige: 445,55 (+4,56%)
Umbria: 531,42 (-6,17%)
Valle d’Aosta: 371,95 (-8,23%)
Veneto: 488,58 (+0,16%)
Italia: 582,71 (+0,9%)

 

LASCIA UN COMMENTO