Mercati e finanza, consigli per i piccoli investitori.

0
64

analysis-515243_1280Nel mercato attuale sono tante le forme di investimento possibili anche per i piccoli risparmiatori. Ovunque è tutto un promettere di soldi facili e guadagni enormi con l’unico risultato che chi possiede un piccolo gruzzolo da parte e vuole ricavarci un minimo di guadagno resta spaesato fra le diverse possibilità. Ecco, allora, qualche consiglio per investire al meglio i propri risparmi e guadagnare.

Il primo consiglio che viene dato dagli esperti di settore a chi intende investire i propri risparmi è quello di diversificare gli investimenti e deciderli in base a quelli che sono gli obiettivi che si vogliono raggiungere e l’età. Un giovane che inizia oggi la sua attività lavorativa vorrà probabilmente investire i guadagni per assicurarsi una pensione; un professionista affermato per aumentare il suo capitale. In base a quelli che sono gli obiettivi da raggiungere, è possibile scegliere come muoversi.

 

Prima di iniziare a investire sul serio e, dunque, mettere davvero in gioco il proprio denaro, è bene utilizzare degli strumenti che consentano la simulazione degli investimenti: una sorta di “palestra” per aspiranti investitori, che potranno così allenarsi con strumenti che riproducono il vero andamento del mercato ma che non necessitano di un investimento reale. Nel mercato delle opzioni binarie, uno dei più battuti in questo periodo dai piccoli risparmiatori, troviamo per esempio la versione demo di iq option, uno degli operatori più famosi e completi del mercato, che mette a disposizione una versione con denaro virtuale per provare le strategie di trading

Altro consiglio è quello di scegliere tipologie di investimenti che assicurino una veloce liquidità in caso di necessità. Evitare, dunque, di investire nell’immobiliare visto che in caso di bisogno improvviso di denaro difficilmente si riesce a concludere in tempi veloci una vendita, a meno che non si svaluti l’immobile. Meglio, allora, in conti deposito, azioni, buoni dello Stato e obbligazioni.

 

Secondo gli esperti di Ubs in questo momento è preferibile investire in titoli di Stato spagnoli: hanno una bassa redditività ma sono considerati più sicuri e il tasso è superiore all’inflazione. Un tasso di rischio più esteso lo hanno, invece, i bond societari ma se si individua la società giusta allora è possibile comunque realizzare un guadagno che si aggira intorno al 2% lordo. Altra possibilità è costituita dai conti deposito che, a fronte di un deposito minimo di importo variabile in basa alla banca, permette di avere un guadagno interessante.

Un’altra fonte di investimento interessante resta sempre la Borsa e la sua forma, in un certo senso più evoluta, del trading on line. Si tratta di due forme di investimento che possono consentire anche lauti guadagni ma prevedono una conoscenza di base del settore e una certa sensibilità finanziaria..

LASCIA UN COMMENTO