L'importanza del fenomeno dell'e-commerce in tutti i settori.

0
356
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

ottimizzare-ecommerce-per-tabletLo sviluppo tecnologico dell’ultimo decennio non ha solo rivoluzionato il nostro modo di vivere, ma ha anche profondamente influito sulle variazioni del mercato in tutti i settori economici.

Grazie all’espansione delle infrastrutture per le connessioni a banda larga in ormai tutte le aree popolate, nonché in seguito allo sviluppo di apparati tecnologici sempre interconnessi, come smartphone e tablet, la diffusione dell’e-commerce come metodo di vendita di beni e servizi aumenta in modo esponenziale.

Con semplicità ed in sicurezza è possibile far incontrare la domanda di un qualsiasi potenziale acquirente con l’offerta di un qualsiasi intenzionato venditore in qualsivoglia area geografica, anche a due estremi opposti della Terra.

Tecnologia, moda, viaggi, casa, arredamento, salute e bellezza: tutto passa tramite il web. Anche il settore della compravendita di auto è stato sensibilmente rivoluzionato dall’espansione dell’e-commerce, così come quello del collezionismo di auto d’epoca. Questa espansione ha permesso non solo ad ogni rivenditore di poter sfruttare la propria vetrina online, ma ha consentito anche lo sviluppo di nuove realtà imprenditoriali, come quella di  vendo-auto.it, azienda tedesca leader nell’acquisto di auto usate, e presente anche in Italia da qualche anno.

Il servizio ha il suo punto di forza nel saper soddisfare la curiosità di chi stia pensando “per vendere la mia auto quanto ci guadagno?” e permette di poter ricevere direttamente online ed in pochissimi click un preventivo gratuito per la vendita della propria auto, anche non funzionante o da rottamare, per poi ricevere successivamente la visita di un esperto e concludere la trattativa.

I singoli mercati geograficamente localizzati hanno quindi lasciato spazio ad un unico grande mercato mondiale, in cui l’equilibrio tra domanda e offerta non è più vincolato ad usi e costumi locali, bensì ad un servizio globalizzato dove la qualità, la serietà e l’originalità fanno davvero la differenza.

Per comprendere a pieno il fenomeno è sufficiente sapere che nel 2015 almeno 1 italiano su 5 ha effettuato un acquisto online, per un volume di vendite pari a svariati miliardi di euro, e che le statistiche prevedono per il 2016 e per gli anni a venire un aumento esponenziale del fenomeno, fino ad arrivare a fine 2017 ad un aumento del 93% rispetto al 2013.

Storicamente, la prima concezione di e-commerce ha portato allo sviluppo di grandi gruppi di vendita di beni di consumo online, tra cui il più rappresentativo era senza dubbio Amazon.it, sia per volumi di vendita che per tipo di servizio offerto alla clientela. Oggi Amazon è uno dei portali con il maggior numero di utenti attivi del mondo ed investe continuamente nel miglioramento del proprio servizio post-vendita.

Successivamente il sempre più crescente numero di utenti interconnessi ha fatto mutare l’offerta e-commerce in compravendita di servizi online e portali di comparazione dei servizi stessi. Basti pensare all’evoluzione avvenuta nel settore dei viaggi: ormai ogni utente è in grado di organizzare qualsiasi tipo di viaggio da solo, potendo acquistare direttamente i propri biglietti o comparare con semplicità le tariffe di voli e alberghi, come accade tramite il portale di Trivago.it.

Questi sono solo alcuni degli esempi di e-commerce di ultima e fruttuosa generazione: sicuramente la tecnologia ha consentito a tutti di accedere con facilità a nuovi servizi per rendere tutto più veloce, semplice e sicuro.

LASCIA UN COMMENTO