L’economia Italiana nel Vortice del Coronavirus impariamo a capire chi sono le organizzazioni ed altri soggetti protagonisti della scena economica.

0
625

a cura di Alfonso Angrisani, esperto in relazioni sindacali

L’Emergenza Coronavirus ha paralizzato la nostra penisola, mettendo in ginocchio la precaria economia italiana.

In questi giorni, nei vari talk show televisivi, notiamo un continuo susseguirsi di notizie, che molte volte vengono veicolate in una maniera irresponsabile sui social network facendo aumentare paure e psicosi che possono creare problemi a diversi settori produttivi, ed influenzare tensioni di varia natura.

Spesso si naufraga  in articoli complessi  senza capire bene chi sono i soggetti della scena economica mondiale.

Nel presente articolo, attraverso cinque indicazioni  si cerca di dare una spiegazione  breve e concisa al lettore, con una piccola infarinatura di nozioni economiche che potranno essere di supporto per tutti coloro che non sono addetti ai lavori, ed hanno intenzione di cimentarsi in una lettura di un approfondimento economico.

Vengono riportate le seguenti definizioni

 

  • Sistema economico Nei vari istituti tecnici con indirizzo commerciale ed economico  si studiano gli elementi di economia,   la prima definizione che gli studenti trovano nel loro percorso di studi è quello di sistema economico si tratta di un  insieme costituito da soggetti e relazioni  per risolvere i problemi economici ovvero la produzione di beni e servizi, la distribuzione della ricchezza, i soggetti economici sono le famiglie, le imprese, le banche, lo stato ed il Resto del mondo.
  • Ocse è l’Organizzazione per la Cooperazione e lo sviluppo Economico ha lo scopo di  costituita da 36  Paesi membri (Australia, Austria, Belgio, Canada, Cile, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea, Repubblica Slovacca, Regno Unito, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria).

L’OCSE Venne istituita  nel 1960 ha sede a Parigi ed ha la funzione realizzare più alti livelli di crescita economica sostenibile e di occupazione nei Paesi membri, favorendo gli investimenti e la competitività e mantenendo la stabilità finanziaria; contribuire all’espansione del commercio mondiale su base non discriminatoria in linea con gli obblighi internazionali e come fine ultimo contribuire allo sviluppo dei Paesi non membri.

 

  • Fondo Monetario Internazionale E’ una organizzazione pubblica istituita il 27 Dicembre 1945 e composta da 189 stati .

Gli organi del Fondo Monetario Internazionale sono il segretariato guidato da un direttore operativo  che dura in carica cinque anni, il Consiglio direttivo formato da 24 Direttori esecutivi, il Consiglio dei governatori  a composizione plenaria, tra le funzioni del Fondo Monetario Internazionale ricordiamo  la promozione della cooperazione monetaria internazionale; nonché la funzione di favorire l’espansione del commercio internazionale.

  • Agenzia di rating o agenzia di valutazione è una società che assegna un giudizio o valutazione  riguardante la solidità e la solvibilità di una società emittente titoli sul mercato finanziario.

Gli investitori presenti sui mercati si affidano infatti ai giudizi emessi dalle agenzie di rating per decidere sull’acquisto di titoli.

Diverse sono le agenzie di rating, ma alcune sono di fama internazionale si ricorda a Standard & Poor’s, Moody’s  Fitch Ratings.

In Italia sono soggette alla vigilanza della Consob.

  • Banca Centrale Europea la banca centrale incaricata dell’attuazione della politica monetaria per i diciannove paesi dell’Unione europea che hanno aderito alla moneta unica formando la cosiddetta zona euro.

Ha una personalità giuridica ed è autonoma.

Essa è stata istituita nel 1998 ed ha iniziato a funzionare a partire dal 1 Gennaio 1999

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here