Due incoming di Confesercenti ed Intertrade per buyers di Germania e Nord Europa.

0
30

Foto Conferenza IncomingDue “incoming” per operatori del marketing territoriale provenienti dalla Germania e dai paesi del nord Europa condotti alla scoperta delle bellezze del nostro territorio per incrementare le opportunità di business per il 2015.

LA PRESENTAZIONE

Ad illustrare questa mattina le due iniziative, promosse dalla Confesercenti provinciale di Salerno in collaborazione con l’Ente Provinciale per il Turismo, la Camera di Commercio, la Provincia di Salerno e l’Intertrade, il presidente della Camera di Commercio di Salerno Guido Arzano, il commissario straordinario dell’EPT Salerno Angela Pace, il presidente di Confesercenti Salerno Enrico Bottiglieri e il presidente di Intertrade Vincenzo Galiano.

“Intercettare buyers interessanti e interessati al nostro mercato turistico è uno dei tentativi che riteniamo più validi per spingere lo stesso mercato, in particolare nella bassa stagionalità” ha evidenziato Enrico Bottiglieri.
“Mentre stiamo quasi per archiviare una stagione turistica – ha rimarcato Guido Arzano – la Camera di Commercio, attraverso il ruolo attivo delle proprie associazioni di categoria partecipanti e delle aziende speciali, comincia già a progettare il futuro. E, guardando al 2015, con questa operazione opportunamente cominciamo a consolidare i nostri mercati di riferimento, quali la Germania e il Nord Europa, senza sparare nel mucchio, bensì fidelizzando, e magari incrementando, consumatori e turisti che già ci appartengono e che sono distanti al massimo tre ore di volo dalle nostre località”.

Centrale, nella scelta delle località sulle quali intervenire, il ruolo dell’Ept Salerno, come ha sottolineato il Commissario Straordinario Angela Pace: “In particolare – ha spiegato – abbiamo voluto dare priorità alla valorizzazione dei nostri temi culturali per favorire i momenti di incontro tra i nostri operatori locali e i buyers in location importanti come l’Auditorium di Ravello e l’Antiquarium di Palinuro”.

I DUE EDUCATIONAL Il primo Educational Tour, già in corso di svolgimento da domenica 28 settembre, è stato pensato per portare “Le meravigliose Coste Salernitane all’attenzione del turista tedesco” come suggerisce già il titolo dell’iniziativa che coinvolge, fino al 3 ottobre, 11 operatori provenienti dalla Germania.
A distanza di due settimane, invece, 10 operatori dei mercati scandinavi saranno condotti, dal 16 al 20 ottobre, “Dal freddo del Nord Europa al caldo delle Coste Salernitane”.
In entrambe le iniziative, volte a promuovere l’offerta turistica del Salernitano, saranno mostrate le destinazioni più suggestive del territorio: dal walking tour con un narratore nel centro storico di Amalfi alla visita di Ravello e dei suoi splendidi giardini, dalla suggestiva e strategica sosta a Salerno alla scoperta della storia longobarda e della tradizione della Scuola Medica all’Area Archeologica di Paestum e alle grotte di Palinuro e Morigerati nell’Oasi WWF.

Oltre al patrimonio artistico e le bellezze paesaggistiche, saranno svelate anche le vie del gusto salernitano, con soste prelibate da una Costa all’altra e momenti ad hoc quali le visite presso le aziende bufaline di Paestum e un incontro sul cooking e gli itinerari enogastronomici legati alla Dieta Mediterranea.

INCONTRI B2B Ad arricchire la potenzialità dell’Incoming, sei incontri B2B organizzati con gli operatori di altrettante destinazioni del territorio (Costiera Amalfitana, Ravello e Scala, Salerno, Paestum, Pollica, Cilento), ospitati in diverse affascinanti location come l’Auditorium Oscar Niemeyer e l’Antiquarium di Palinuro.

I programmi dei due incoming.

PROGRAMMA Educational Scandinavi

PROGRAMMA Educational Tedesco

 

LASCIA UN COMMENTO