Il noleggio a lungo termine ha conquistato gli italiani: le clausole da controllare

0
486

I dati degli ultimi anni parlano chiaro, e ci dicono che il noleggio a lungo termine è ormai un must per gli italiani. Nella fattispecie, gli automobilisti dello Stivale scelgono sempre più spesso questa forma di renting, ciò vuol dire che il long term è diventato una tra le opzioni preferite quando si tratta di cambiare auto.

C’è chi sostiene che sia proprio questa formula ad aver trainato il settore automotive italiano, infatti secondo i dati di settore, si parla di circa 30mila italiani che hanno scelto l’NLT.

Di contro, come ogni qualvolta ci si trovi a firmare un contratto, ci sono sempre alcuni elementi da tenere sotto controllo, prima di accettare una determinata offerta. Oggi scopriremo dunque le cinque clausole da verificare.

Considerare il fattore anticipo e il canone

Molti automobilisti italiani commettono un errore importante, ovvero valutano la convenienza di un contratto basandosi solo sul canone relativo alle rate mensili. Eppure bisogna sempre controllare per bene, e verificare la presenza o meno dell’anticipo o di una maxi rata finale. Si tratta di un fattore che può ovviamente aumentare il costo complessivo, e dunque cambiare le carte in tavola.

 

Controllare la presenza delle penali

Un altro elemento da tenere in considerazione è la presenza di penali, in caso di chiusura anticipata del contratto. Bisogna specificare che la penale rescissoria è un elemento quasi sempre presente, quello che conta è imparare a quantificarla, prima di firmare il contratto.

 

Confrontare tutte le offerte sul mercato

Per trovare una proposta che possa dirsi davvero conveniente, emerge la necessità di metterla a confronto con quelle dei competitor. Oggi questa operazione diventa ancora più facile, grazie ad internet e a diversi portali, per esempio automobile.it, che permettono all’utente di confrontare tutte le varie occasioni di noleggio auto a lungo termine e trovare l’offerta giusta per le proprie esigenze.

 

La franchigia e le penali di utilizzo

La valutazione della franchigia è molto importante, in termini assicurativi. Se da un lato la società di noleggio coprirà le spese in caso di incidente, dall’altro è possibile che la società assicurativa richiederà una franchigia all’utente.

Ecco perché bisogna sempre analizzare anche questa clausola, che comunque non è l’unica che merita attenzione: in genere, infatti, si consiglia di leggere con cura tutta la sezione relativa alle penali di utilizzo.

 

La clausola del chilometraggio

Fra le clausole che dovrebbero essere controllate, si trova anche quella relativa al superamento delle soglie previste per il chilometraggio. Quando questa soglia viene superata, infatti, per ogni chilometro in più si paga un extra, dunque è meglio essere a conoscenza dell’eventuale costo, anche se ovviamente si tratta di una circostanza da evitare, in quanto potrebbe diminuire in modo drastico la convenienza di un contratto NLT.

Infine, è bene sottolineare che il conducente dovrebbe sempre leggere a fondo tutto il contratto ed in particolare la sezione relativa alle clausole per la guida di terze persone. Una volta controllati questi piccoli ma importanti dettagli, saremo pronti per salire a bordo senza pensieri.

LASCIA UN COMMENTO