Gemellaggio Asi Salerno-Zai Verona: ecco i vantaggi per la provincia di Salerno

0
51

foto gemellaggioIl Consorzio Asi di Salerno è impegnato in prima persona nella promozione su scala nazionale del modello gestionale-tecnologico lasciato in eredità dal Progetto di Gemellaggio “La logistica nello sviluppo immobiliare dell’Asi Salerno”.

L’adozione del modello determinerà sia benefici qualitativi che quantitativi, i quali superano di oltre un ordine di grandezza i costi di adozione della soluzione. In particolare si avrà una riduzione degli oneri amministrativi delle Pubbliche Amministrazioni coinvolte, delle imprese insediate nelle aree dei Consorzi e dei cittadini dei Comuni consorziati.

In particolare, è stato stimato che la diffusione del modello nella realtà salernitana porterà a benefici pari a 3 milioni di euro per i Comuni delle aree gestite dal Consorzio, oltre 20 milioni di euro per i cittadini e 115 mila euro per le imprese insediate.

Tale soluzione consentirà inoltre una migliore pianificazione e gestione delle aree di proprietà del Consorzio e delle eventuali acquisizioni di nuovi spazi.

Il modello progettato è frutto del lavoro svolto nell’ambito del Progetto di Gemellaggio dal Consorzio Asi di Salerno rappresentato dal presidente avv. Gianluigi Cassandra, dal Consorzio Zai di Verona, dal Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano e da Umbria Digitale. Questi attori si sono impegnati a ridare alla Consorzio Asi un ruolo centrale nella promozione dell’imprenditoria e nel rilancio dello sviluppo immobiliare su scala nazionale attraverso il riassetto tecnologico, gestionale e amministrativo finalizzato ad un recupero di efficienza ed efficacia nella gestione dei processi urbanistici ed edilizi.

Grazie a questa occasione il Consorzio Asi di Salerno è entrato a far parte di una nuova comunità costituita da Enti, e non solo, con i quali sarà possibile creare forme virtuose di collaborazione con lo scopo di aumentare l’efficienza e l’efficacia del sistema della Pubblica Amministrazione.

LASCIA UN COMMENTO