Fonderie Pisano, manifestazione dei lavoratori davanti al Tribunale. CGIL: dati Arpac OK.

0
125

Sit in di protesta per le Fonderie Pisano“L’azienda delle Fonderie Pisano ha ricevuto una pec dal Tribunale dove si dice che i dati Arpac sono a posto. Questo ci fa ben sperare”. Ad annunciarlo il segretario Cgil Salerno, Anselmo Botte in merito allo stabilimento di via dei Greci, a Salerno al momento ancora chiuso dalla magistratura.

“A questo punto – aggiunge il sindacalista – resta solo lo scoglio dell’Aia (autorizzazione integrata ambientale, ndr), ma durante l’incontro al ministero, abbiamo avuto rassicurazioni da parte della Regione ad avere una nuova Aia, naturalmente qualora ve ne fossero le condizioni, in tempi rapidi e non nei quattro, cinque mesi canonici bensì nel giro di qualche mese. Questi due elementi, – continua Botte – ci fanno ben sperare che ci possa avere una riapertura con tutte le carte in regola e tutti i parametri a posto”.

Anche oggi una delegazione di lavoratori sta manifestando davanti il Tribunale di Salerno: ognuno ha portato un foglio rosa per testimoniare la validità della riapertura delle fonderie. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO