Le 3 regole da seguire prima di investire oggi.

0
124

investire-oggiSono sempre di più le persone che decidono di investire i propri risparmi, anziché lasciarli fermi nel proprio conto corrente. Dopotutto, il ragionamento è alquanto semplice e comprensibile: perché non utilizzare il proprio capitale per investire e ottenere così un guadagno mensile/annuale extra? In un periodo dove la nostra economia non brilla così come faceva nel passato, riuscire ad investire saggiamente il proprio denaro per ottenere dei guadagni “passivi” non è per niente una cattiva idea.

Ma prima di tuffarvi nel mondo degli investimenti, specialmente se non si ha mai investito prima d’ora e se il campo economico/finanziario non è il proprio campo lavorativo, dovreste affidarvi ad un professionista del settore o perlomeno consultare siti web dedicati come blogfinanza.com.

Vi consigliamo quindi di tenere sempre presenti queste tre semplici regole da seguire, per capire come investire oggi senza incappare in brutte sorprese.

1. Fare da soli o delegare?

Questa è la prima domanda che dovreste porvi una volta presa la decisione di voler investire i propri risparmi. Con l’avvento di internet, al giorno d’oggi è possibile reperire moltissime informazioni sui più disparati campi; così come imparare come gestire il proprio denaro, e addirittura come investirlo e su cosa investirlo. Tra i differenti siti internet, e-book, corsi e video tutorial online, il sapere è alla portata di un click del vostro mouse. D’altro lato, può risultare molto più facile decidere di affidare il proprio capitale a qualcuno già formato ed esperto nel settore.

Per rispondere a questa domanda dovete semplicemente porvene un’altra: quanto tempo ho da dedicare al mio investimento? Se avete giù un lavoro e poco tempo libero da impiegare per apprendere le basi, forse è meglio delegare. Al contrario, se volete mettervi in proprio (magari aprendo una vostra attività), è bene incominciare ad investire il proprio tempo immediatamente puntando sulla vostra formazione. Spesso però la via di mezzo è la migliore: compiere un piccolo passo alla volta nel campo degli investimenti, mentre si continua con la propria routine quotidiana (come scelgono di fare per esempio molte persone che decidono di investire nel trading online).

2. Capitale da investire

Una domanda molto delicata, ma che sicuramente dovrete affrontare. Quanti soldi avete a vostra disposizione per investire? Infatti, prima di cercare l’investimento perfetto per i vostri bisogni, dovrete guardare al vostro “portafoglio”. I soldi necessari per aprire un’attività sono molti di più rispetto a soldi necessari per investire in qualche prodotto finanziario o fondo di investimento. Molto dipende anche da quanti profitti vorreste (il condizionale è d’obbligo nel campo degli investimenti) avere annualmente: ricordatevi che maggiore è la cifra, maggiore sarà l’importo da investire inizialmente (indipendentemente dal tipo di investimento).

Quando scegliete la cifra da investire, ricordatevi sempre che deve trattarsi di una cifra che “potete permettervi” di perdere. Non vi stiamo augurando il fallimento, per carità; ma se decidete di investire il vostro denaro, dovete sapere che la possibilità di perderlo esiste. Ogni investimento può avere solo due risultati: positivo, quindi profitti; oppure negativo, quindi perdite. In caso che accada l’ultimo esito, bisogna essere preparati. E l’unico modo per esserlo, è assicurarsi che il capitale da investire non sia troppo rilevante per la vostra stabilità economica.

 

3. Ponderate ogni singola mossa

Nel mondo degli investimenti non c’è spazio per l’ignoranza. Frasi come “Non lo sapevo”, “Non me ne ero accorto”, “Ma pensavo che…”, “Se avessi saputo…”, “Non avevo idea”, e simili, non hanno ragione di esistere. Se volete investire sicuri, dovrete assicurarvi che l’investimento da voi scelto sia tale.  I soldi non si investono da soli: siete voi che decidete quanto capitale investire e come farlo. Perciò il principale rischio di perdita del vostro capitale… siete proprio voi. Un po’ come funziona per i virus con i computer: si può scegliere il sistema operativo più sicuro al mondo, installare antivirus e firewall di ultima generazione, ma alla fine il rischio maggiore rimane sempre l’utente; basta un click su una e-mail sbagliata e il computer potrebbe infettarsi.

Prima di investire il vostro capitale, impiegate il vostro tempo per informarvi sul tipo di investimento più adatto alle vostre tasche. Non abbiate fretta in questo caso, perché è la principale causa dei peggiori errori e quando si parla di investire i propri risparmi, gli errori si tramutano in perdite di capitale. Se possibile, affidatevi ai consigli di un esperto del settore, così da avere qualcuno a cui rivolgere tutte le domande che si possono avere. Nel mondo degli investimenti, sia che si parli di immobiliari o finanziari, basta una sola domanda lasciata senza risposta per mettere a rischio il vostro capitale.

LASCIA UN COMMENTO