INAUGURATA IERI LA 19 a EDIZIONE DELLA MOSTRA DELLA MINERVA ALLA VILLA COMUNALE DI SALERNO

0
873
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

E’ stato il Sindaco Vincenzo Napoli a inaugurare, ieri pomeriggio, la diciannovesima edizione della Mostra della Minerva, l’evento primaverile dedicato ai fiori, alle piante e non solo che fino a domenica sera sarà possibile visitare nella suggestiva cornice della Villa Comunale di Salerno. L’architetto Napoli, con la giovanissima Eleonora Mugnani mascotte della Mostra, ha tagliato il nastro inaugurale insieme all’Assessore all’Ambiente Angelo Caramanno e alla Presidente dell’associazione “Hortus Magnus”, la professoressa Clotilde Baccari Cioffi, che grazie al suo impegno e a quello di tutte le socie del sodalizio, ogni anno organizza un evento straordinario. Il Sindaco Vincenzo Napoli nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della Mostra della Minerva:” Ci permette di mettere l’abito buono alla Villa Comunale: un’iniziativa che rientra nel progetto di Salerno città turistica che offre spazi ed eventi di qualità che fanno diventare la nostra città un grande attrattore per l’intera regione Campania”. Il Sindaco ha evidenziato il grande impegno delle socie dell’Hortus Magnus: ” Un appuntamento prezioso quello della Mostra della Minerva che sensibilizza al bello grazie alla bellezza, ai colori e ai profumi di tantissimi fiori”. Anche l’Assessore all’Ambiente Angelo Caramanno, ha lodato l’iniziativa:” Una mostra bellissima che, nonostante la pioggia, vale la pena di visitare. I colori dei fiori vinceranno sul grigio della pioggia”.

108 espositori provenienti da tutt’Italia espongono le loro ultime novità, come ha spiegato la Presidente Baccari Cioffi:” Ci sono tanti vivaisti con i loro fiori e le loro piante; artigiani come Ludovico Grasso , di Acireale, che espone antiquariato da giardino: tavoli con piano in piastrelle antiche e vasi antichi in terracotta”. Ricco il calendario di appuntamenti culturali, installazioni artistiche, visite guidate e mostre:” Per la prima volta a Salerno abbiamo Maria Rita Stirpe che espone presso la “Fondazione Menna” dei bellissimi acquerelli botanici. Abbiamo anche laboratori, corsi e lezioni all’insegna del verde e del vivere a contatto con la natura; concorsi fotografici, realizzati in collaborazione con il fotografo Alfio Giannotti, progetti di recupero artistico degli alberi destinati all’abbattimento, realizzati con il Settore Verde Pubblico del Comune e con l’associazione EducArti”. La Presidente Clotilde Baccari Cioffi, dopo aver ringraziato la Past President dell’Hortus Magnus: la professoressa Maria Gentile, la vicepresidente Rosanna Pugliese, tutte le socie del Consiglio Direttivo tra le quali: Filomena Rocco, Matilde Vitolo, Giovanna Varese, Antonietta Rocco, i ragazzi e i docenti della Scuola Media Tasso che stanno portando avanti , insieme all’Hortus Magnus, la terza edizione del progetto “Scuola Viva”, ha guidato il Sindaco nella visita degli stand della Mostra tra i quali quello dell’Istituto Alberghiero Virtuoso di Salerno, diretto dal dottor Gianfranco Casaburi, dove gli alunni, coordinati dai loro docenti, hanno intagliato artisticamente degli ortaggi: zucche, meloni, carote, zucchine e patate, trasformandoli in fiori stupendi. Il Sindaco ha anche apposto il timbro filatelico realizzato dalle Poste Italiane dedicato alla Mostra della Minerva su di una cartolina – ricordo della manifestazione con l’immagine del tulipano concessa da Aboca Museum, e applaudito l’esibizione dei giovani sbandieratori del gruppo del centro di riabilitazione Elaion di Eboli diretti da Mimmo Caracciolo e Nicola Giarletta.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO