Grande successo per gli atleti dell’associazione 50&Più di Salerno alla XXV edizione delle Olimpiadi della 50&Più

0
786

A dimostrare che si può essere atleti a tutte le età sono stati gli oltre mille soci, dai cinquanta ai novant’anni, di tutte le associazioni 50&Più d’Italia che hanno partecipato alla venticinquesima edizione delle Olimpiadi della 50&Più, l’evento dedicato agli atleti over 50 che praticano sport a livello amatoriale, svoltasi alla fine di settembre in Toscana e più precisamente a San Vincenzo, in provincia di Livorno, nel cuore della meravigliosa Costa degli Etruschi, presso il “Life Resort Garden”. Grande successo per gli atleti salernitani della 50% Più, presieduta dall’imprenditore battipagliese Giovanni Marrandino, che hanno partecipato alle gare previste mettendosi in gioco nelle varie discipline sportive: dal nuoto (stile libero e rana) al ping pong, dalla marcia al tennis, dal basket alle bocce, dal tiro con l’arco al ciclismo, dalle freccette alla maratona. Il professor Giulio Rocco Castello, Vicepresidente della 50&Più di Salerno, ha disputato le finali delle gare di tennis da tavolo vincendo la medaglia d’oro; medaglia d’ argento invece nella gara delle freccette e medaglia di bronzo vinta nella finale delle gare di nuoto rana. “Questa è la dodicesima volta che partecipo alle Olimpiadi   della 50&Più e anche quest’anno è stata un’esperienza meravigliosa di amicizia, divertimento e sana competitività. Oltre alle tre medaglie ho vinto anche gli assoluti di categoria che avevo già vinto nel 2014”.

Anche gli altri atleti salernitani hanno ben figurato, infatti, Alfonso La Rocca ha vinto la medaglia d’argento sia nella maratona, sia nella maratonina; Nicola Augusto ha vinto la medaglia d’argento nella marcia e nella finale di nuoto stile libero; Maria Avagliano ha vinto la medaglia d’argento al tiro con l’arco e nella gara di nuoto stile libero; Antonio Bacco ha vinto la medaglia di bronzo nella gara di freccette. Parallelamente all’evento sportivo si sono svolte altre due competizioni: il Trofeo 50&Più di Burraco, vinto dalla coppia Angela Sabella e Luigi Cariello di Salerno, e il Trofeo 50&Più Gara di Ballo, vinto dalla coppia Maria Avigliano e Alfonso La Rocca di Salerno. Testimonial dell’evento sportivo sono stati tre grandi glorie della storia dello sport: due stelle dell’atletica leggera, Gabriella Dorio, che ha anche acceso il braciere alla cerimonia di apertura, e Paola Pigni, un fuoriclasse del nuoto come Marcello Guarducci e il campione mondiale di ciclismo Francesco Moser.

Aniello Palumbo

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO