“BRUTTA” IL MONOLOGO DI ANTONELLA QUARANTA E RODOLFO FORNARIO DOMENICA ALLO “SPAZIO LAB” DI SALERNO

0
157

Sarà presentato domenica, alle ore 19,00, presso lo “Spazio Lab” di Via San Massimo, 22 nel centro storico, su Via Trotula De Ruggiero, il monologo “Brutta” , vincitore del premio drammaturgia originale al “Festival Nazionale di Corti Teatrali”, denominato “’O Curto” che si è svolto a San Giorgio a Cremano (NA), al CTS, Centro Teatro Spazio, che fu la culla del grande Massimo Troisi, che proprio in questo spazio mosse i suoi primi passi nel mondo dell’arte. “Brutta”, il monologo che racconta la storia incentrata sul dramma di una donna dall’aspetto assolutamente non gradevole, in un mondo dominato dalla bellezza ad ogni costo, tratto da uno spettacolo di Rodolfo Fornario intitolato: “Conversazioni con Dio” ha ottenuto il premio per la migliore drammaturgia originale, dalla giuria di esperti capitanata dall’attrice Rosaria De Cicco, che ha valutato i corti teatrali presentati da compagnie teatrali provenienti dall’intero territorio nazionale. Antonella Quaranta, per la sua interpretazione, ha ricevuto anche il plauso dalla giuria popolare. Nello spettacolo di domenica saranno presentati quattro monologhi interpretati da Rodolfo Fornario, Roberto De Angelis, Rosaria La Femina e Antonella Quaranta, figlia di questa terra che da sempre s’impegna con sacrificio e dedizione nel nome del buon Teatro. L’attrice salernitana ha deciso, insieme agli altri componenti della compagnia “Arcoscenico”, con la quale produce tantissimi spettacoli sempre di elevato livello artistico, che raccolgono plausi sia dalla critica specializzata che dal pubblico, di mettere in scena un estratto dello spettacolo “Conversazioni con Dio”, visto l’alto numero di richieste ricevute per poter assistere al monologo vincitore del premio.

Aniello Palumbo

LASCIA UN COMMENTO