Associazione Sea Lab – Laboratorio del Mare: attività didattiche a Cetara

0
542

Riprese le attività didattiche dell’Associazione Sea Lab – Laboratorio del Mare nell’incantevole scenario di Cetara e della costiera Amalfitana.

Sea Lab – Laboratorio del Mare nasce dall’unione di biologi marini, amanti della tutela dell’ambiente marino e professionisti della comunicazione, con lo scopo di promuovere e favorire la conoscenza, la pratica, lo sviluppo e la diffusione di attività culturali legate all’ambiente naturalistico ed in particolare all’ambiente marino.

Il Sea Lab ha già pronto ricco pacchetto di attività didattiche che si svolgono fra mare e terra, fra cui quella che riguarda Cetara.

Tale attività didattica è nata con il duplice scopo di avvicinare i più giovani al mare ed alla tradizione peschereccia del sud Italia e nel contempo fare conoscere piccole ma meravigliose realtà come ad esempio il borgo di Cetara.

Cetara è un borgo di pescatori della Costiera Amalfitana, che mantiene ancora oggi intatta un’antica tradizione marinara. Una tradizione tuttora viva e presente nella realtà cetarese, che ne caratterizza fortemente l’attività economica e turistica, basate quasi esclusivamente sulla pesca. Grazie alla numerosa flottiglia di cianciole, specializzate per l’antica pesca delle Lampare, Cetara assicura un abbondante pescato di pesce azzurro, che viene sapientemente lavorato e conservato, sotto sale o sott’olio, dalle piccole industrie di conservazione del posto. Famosa soprattutto per la colatura di alici, una rielaborazione dell’antico Garum romano, che caratterizza gran parte della ristorazione locale.

L’attività didattica dell’associazione Sea Lab a Cetara è finalizzata a fornire una migliore conoscenza dell’ambiente permettendo di conoscere i piccoli borghi del territorio locale e della costiera Amalfitana.

L’attività didattica a Cetara prevede l’imbarco a bordo di una motonave, trasformata in battello oceanografico, che inizia con la partenza dal porto di piazza della Concordia di Salerno in direzione della Costiera D’Amalfi. In compagnia delle guide, Biologi marini, si parte per l’escursione in barca alla scoperta del tratto di mare fra Salerno ed Amalfi. La navigazione consente la conoscenza del litorale dal punto di vista geografico, ecologico e la conoscenza della storica tradizione marinaresca della zona. Si possono così ammirare i comuni costieri di Vietri sul Mare e Cetara e la morfologia costiera caratterizzata dalle falesie calcare che hanno permesso lo sviluppo di un’elevata Biodiversità terrestre e marina.

Durante la navigazione è previsto un momento di attività di monitoraggio ambientale svolto dai biologi marini, gli studenti quindi, sotto la guida dei Biologi, potranno materialmente fare rilevamenti, analisi dell’acqua e prelievi di organismi marini dello zooplancton e del benthos. A seguire si sbarca al porto di Cetara per visitare la flotta peschereccia locale, caratterizzata principalmente per la “piccola pesca”: si tratta del tipo di pesca più sostenibile per l’ambiente marino e in particolare è famosa per l’antichissima attività di pesca del pesce azzurro con le Lampare. Nel corso di questa fase i Biologi marini illustrano le imbarcazioni e la tipologia di pesca effettuata, e mostrano ai visitatori le attrezzature da pesca ed il loro funzionamento.

Dopo la pausa pranzo, che si svolge presso uno dei caratteristici ristoranti del comune, le attività riprendono con la visita ad un impianto artigianale per la produzione della Colatura di Alici, e presentazione dell’antico sistema di produzione della Colatura di Alici di Cetara. Al termine della visita, la degustazione della colatura di alici e la scoperta dei suoi utilizzi culinari, e poi il ritorno a Salerno al tramonto

Per informazioni sull’attività didattica dell’Associazione culturale Sea Lab – Laboratorio del Mare potete scrivere a info@sealab.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here